(function() { (function(){function c(a){this.t={};this.tick=function(a,c,b){var d=void 0!=b?b:(new Date).getTime();this.t[a]=[d,c];if(void 0==b)try{window.console.timeStamp("CSI/"+a)}catch(l){}};this.tick("start",null,a)}var a;if(window.performance)var e=(a=window.performance.timing)&&a.responseStart;var h=0=b&&(window.jstiming.srt=e-b)}if(a){var d=window.jstiming.load;0=b&&(d.tick("_wtsrt",void 0,b),d.tick("wtsrt_","_wtsrt", e),d.tick("tbsd_","wtsrt_"))}try{a=null,window.chrome&&window.chrome.csi&&(a=Math.floor(window.chrome.csi().pageT),d&&0=c&&window.jstiming.load.tick("aft")};var f=!1;function g(){f||(f=!0,window.jstiming.load.tick("firstScrollTime"))}window.addEventListener?window.addEventListener("scroll",g,!1):window.attachEvent("onscroll",g); })();
Guida facile a Google Adsense
adsense google adsense
google adsense
Guadagnare con il proprio blog. Le spiegazioni per farlo nel modo più facile



Controllare le statistiche per migliorare Adsense


E-mail this post



Remember me (?)



All personal information that you provide here will be governed by the Privacy Policy of Blogger.com. More...



Avevo già accennato in questo post all'importanza di avere nelle proprie pagine web un contatore efficace. Ci ritorno per evidenziare meglio alcuni particolari che possono essere importanti per il proprio account Adsense.
Personalmente ho scelto statcounter come contatore di accessi per i miei siti. Non è l'unica scelta possibile, ovviamente, ma la quantità di informazioni offerte gratuitamente mi sembra molto elevata.
Ovviamente il rovescio della medaglia è rappresentato dal fatto che solo le ultime 100 visualizzazioni vengono tenute in memoria nella versione free, ma per fare un po' di statistica possono bastare.
Vediamo come.
Ovviamente il numero di visite totali è il parametro fondamentale, anche se da solo purtroppo non ci dà altre informazioni se non un invito a fare di tutto per aumentare il traffico sul nostro sito.
praticamente tutti i contatori poi distinguono tra nuove visite e visitatori che fanno ritorno al nostro sito o al nostro blog.
Sono due categorie ugualmente importanti. Avere una buona dose di utenti "fidelizzati" è senz'altro importante.
Pare però che a cliccare sugli annunci siano soprattutto i visitatori al loro primo approdo sul vostro sito, il che non è certo una sorpresa.
Altre informazioni importanti che il contatore vi può dare sono ad esempio legate al tipo di browser utilizzato dai vostri lettori.
Siete sicuri che il vostro sito sia visualizzato bene da tutti ( o almeno dalla maggior parte dei browser)?
Analogo il discorso sulle risoluzioni.
Il vostro banner sistemato tutto a destra viene visualizzato anche dalle risoluzioni inferiori senza bisogno di navigare in orizzontale?
Un'altra importante informazione che vi permette di tarare i contenuti del vostro sito è poi legata alla provenienza geografica dei vostri visitatori, ovviamente qualora vi rivolgiate a un pubblico internazionale.
Infine, ed è la cosa più importante, capite da dove arrivano i vostri visitatori. Iscrivete il vostro sito ai vari motori di ricerca (alcuni software lo fanno in automatico, altrimenti provvedete manualmente e forse sarete tenuti in migliore considerazione dai motori).
Valutate soprattutto quali sono le parole chiave che hanno portato i visitatori al vostro sito, provate con i metodi che abbiamo piu volte descritto a rendere appetibile il vostro sito nei riguardi di queste parole chiave.


0 Responses to “Controllare le statistiche per migliorare Adsense”

Leave a Reply

      Convert to boldConvert to italicConvert to link

 


About me


In evidenza

  •  Digital photo online
  •  Software gratuito per le immagini
     del vostro sito web
  •  Importanza delle keyphrase
  •  Come scegliere le keyphrase
     per avere traffico sul proprio sito

Links


Sottoscrivi


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Blogwise - blog directory

Siti amici

Il mio banner