(function() { (function(){function c(a){this.t={};this.tick=function(a,c,b){var d=void 0!=b?b:(new Date).getTime();this.t[a]=[d,c];if(void 0==b)try{window.console.timeStamp("CSI/"+a)}catch(l){}};this.tick("start",null,a)}var a;if(window.performance)var e=(a=window.performance.timing)&&a.responseStart;var h=0=b&&(window.jstiming.srt=e-b)}if(a){var d=window.jstiming.load;0=b&&(d.tick("_wtsrt",void 0,b),d.tick("wtsrt_","_wtsrt", e),d.tick("tbsd_","wtsrt_"))}try{a=null,window.chrome&&window.chrome.csi&&(a=Math.floor(window.chrome.csi().pageT),d&&0=c&&window.jstiming.load.tick("aft")};var f=!1;function g(){f||(f=!0,window.jstiming.load.tick("firstScrollTime"))}window.addEventListener?window.addEventListener("scroll",g,!1):window.attachEvent("onscroll",g); })();
Guida facile a Google Adsense
adsense google adsense
google adsense
Guadagnare con il proprio blog. Le spiegazioni per farlo nel modo più facile



Come aumentare il proprio CTR


E-mail this post



Remember me (?)



All personal information that you provide here will be governed by the Privacy Policy of Blogger.com. More...



Ricordate i 5 fattori che contribuiscono al ricavo per ogni annuncio?
  • Costo per click
  • Percentuale di ricavo del web publisher sul totale
  • Percentuale di click per numero di visualizzazioni (CTR)
  • Numero di visitatori
  • Numero di apparizioni dell'annuncio nella pagina.
Abbiamo già visto in questo post come si può migliorare la media dei propri costi per click (o meglio come avere annunci con costo per click più elevato).

Il secondo fattore è, purtroppo, immodificabile e per di più misterioso.
Troverete le maggiori congetture in rete sul reale valore percentuale di ricavo del web publisher sul totale pagato dall'inserzionista.
Google però non dice nulla.

Dove invece DOBBIAMO assolutamente lavorare è sul CTR, ovvero sul numero di click per numero di impressioni.

Ovviamente non ha molto senso parlare in valore assoluto e vi spiego perchè.
Supponiamo abbiate 100 visitatori di cui uno solo clicca un vostro annuncio e che abbiate un solo blocco di annunci Adsense per i contenuti.
Il vostro CTR sarà ovviamente dell'1%.
Se invece nella pagina avete due blocchi di annunci, lo stesso unico click vi porterà ad avere un CTR di 0.5% (perchè sono raddoppiate le impressioni).
Eppure il vostro guadagno sarà il medesimo.

Quale che sia il vostro CTR attuale, comunque, l'obiettivo rimane quello di incrementarlo.

Tolte ovviamente tutte le procedure scorrette e vietate, tutto ruota attorno a

  • posizionamento degli annunci (dove con questo intendo anche colori e forme)
  • contenuti della pagina
In linea di massima mi sento di dire che sia preferibile scegliere annunci che si fondono bene con lo stile della pagina.
Personalmente preferisco scegliere il colore dello sfondo dell'annuncio dello stesso colore della pagina web e lo stesso per il bordo, così da non racchiudere il testo dell'annuncio in un box.
Visto però che ogni tanto mi piace sperimentare, di volta in volta provo anche combinazioni più impattanti sull'occhio del visitatore oppure evidenzio anche il bordo con un colore che richiama altre componenti del sito come in questo esempio.

Devo dire che il mimetismo estremo non mi piace. Capita di vedere gli annunci google infilati tra selve di altri link. Il visitatore va interessato all'annuncio, non ingannato.

Quanto alla posizione e alla forma, esistono annunci che statisticamente danno risultati migliori altri (ad esempio il rettangolo 250x250) ma non adattate la pagina all'annuncio, meglio fare il contrario.
Sempre meglio tenere sott'occhio la mappa termica di google, per capire dove posizionare in maniera più proficua gli annunci.

Quanto ai contenuti, molto dipende dalla tipologia del vostro sito.
Poniamo ad esempio il caso di un blog sul quale pubblicate post piuttosto lunghi o decisamente lunghi.
Siete sicuri che la maggior parte dei vostri lettori arriverà a leggerli fino in fondo? Di solito un banner a fine pagina può essere utile per indirizzare il lettore verso altri contenuti che possono averlo interessato dopo la lettura del vostro articolo.
Ma se a metà lettura decide di abbandonarvi, avete in zona qualche annuncio da fargli trovare sotto il naso?
Decisamente performanti sono i siti che contengono recensioni di prodotti. Una breve recensione accompagnata da un link al prodotto è un'accoppiata di sicuro successo.


Tags: google, adsense, CPC, CTR, annunci, guadagnare


0 Responses to “Come aumentare il proprio CTR”

Leave a Reply

      Convert to boldConvert to italicConvert to link

 


About me


In evidenza

  •  Digital photo online
  •  Software gratuito per le immagini
     del vostro sito web
  •  Importanza delle keyphrase
  •  Come scegliere le keyphrase
     per avere traffico sul proprio sito

Links


Sottoscrivi


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Blogwise - blog directory

Siti amici

Il mio banner